Passa ai contenuti principali

The Deadline - una Visual Novel completamente Italiana! - DEMO PROVATA

Due post uno dietro l'altro!!
Ma mi son detta: ehi, tra un po' è Natale e non aggiornerai il blog, quindi perché non spammare prima delle feste? Perciò eccomi qui di nuovo!

Oggi vi parlo di un progetto che mi sta particolarmente a cuore e per cui nutro molte speranze: The Deadline. Si tratta della prima Visual Novel (chi segue questo blog ormai sa di cosa parlo!) interamente Italiana, almeno a quanto so, e fonde insieme due cose che tutti noi amiamo: no, non parlo delle scadenze, ma dei videogiochi e del mondo dell'editoria.
I ragazzi di Nativi Digitali Edizioni mi hanno segnalato la loro demo gratuita e non potevo esimermi dal dare un'occhiata...







TRAMA

L'inizio di questo gioco sarà famigliare a molti di voi: un manoscritto finito e il momento in cui si sta per inviarlo all'editore che si è scelto, sicuri di avere tra le mani un biglietto di sola andata per l'olimpo degli autori di successo. 
La storia del nostro protagonista inizia proprio così, ma presto prende una piega assolutamente inaspettata: i personaggi del suo romanzo prendono infatti vita e, più agguerriti che mai, si rifiutano categoricamente di permettere al loro creatore di inviare il libro così com'è, se prima non avrà acconsentito ad apportare profondi cambiamenti. Provvidenza o follia galoppante? Non so rispondere a questa domanda - e nemmeno il protagonista se è per questo. 
In ogni caso, più per mancanza di altre opzioni che per reale voglia di mettersi in discussione, il nostro eroe decide di assecondare le sue creature e ascoltare i loro suggerimenti. 


LA DEMO

La demo consiste nell'inizio della storia e un primo assaggio della meccanica di gioco. A quanto credo di aver capito, saremo chiamati in ogni capitolo (mai nome è stato più appropriato) a parlare con tutti i personaggi della storia per poi scegliere quale dei loro suggerimenti seguire. Purtroppo la demo non ci permette di vedere le conseguenze delle nostre scelte, ma immagino che condurranno a finali diversi. 


PRIMA IMPRESSIONE

Lo stile di disegno molto "fumettoso" e colorato mi è piaciuto, così come mi è piaciuto il modo di scrivere scanzonato e diretto, molto adatto al mood dell'opera. 
L'idea alla base è poi molto originale.
L'unico mio dubbio è: la mancanza - per la natura stessa della storia - di una vera e propria trama non rischierà di stancare alla lunga il giocatore? Ci sarà qualcosa che invogli a rigiocarlo più volte?
Solo una versione definitiva ci potrà permettere di fugare questi dubbi.
Per il momento, complimenti!



Commenti

Post popolari in questo blog

Le Lame Scarlatte - RECENSIONE

LE LAME SCARLATTE

Autore: Rob Himmel




TRAMA
Le Lame Scarlatte ci porta nei vicoli e nei bassifondi di una città dove gilde di assassini e ladri la fanno da padrone. Con un re troppo debole e paranoico per fare davvero qualcosa, le strade sono sempre più teatro delle lotte per il potere delle varie fazioni. In questo clima di violenza e incertezza, un giovane assassino viene incaricato di uccidere Lynx, il più grande assassino del regno, che abbandonò la città dieci anni prima: il tentativo non ha ovviamente successo, ma riesce in quello che pare essere il vero intento del mandante - costringere Lynx a tornare in città. 


GIUDIZIO
Purtroppo, questo "lavoro" alle volte è davvero ingrato. Principalmente perché mi fa sembrare un mostro probabilmente, agli occhi di qualcuno che è magari genuinamente convinto di aver scritto un buon libro.
Il mio dovere però - verso i miei lettori, se ce ne sono, e verso chi mi ha chiesto di fare questa recensione - mi impone di essere sincera nei g…

Il torto - RECENSIONE

IL TORTO
(sono sicura ci sia anche un sottotitolo, o che sia il primo racconto in una serie, ma non mi ricordo: fate finta che in questo spazio tra parentesi ci sia scritto qualcosa di epico)

Autore: Andrea Venturo





TRAMA
Ci ritroviamo in un mondo fantasy dal sapore classico -  nella casa di un grasso mercante all'interno di un mondo fantasy dal sapore classico, per essere precisi. [nota: l'autore della recensione ritiene questa frase fighissima, ma un esimio collega ci tiene a sottolineare il suo NO a tutto questo: sia messo agli atti!] Il nostro protagonista è il figlio del suddetto mercante, un ragazzino di nome Conrad, che sogna di fare il mago proprio come il suo eroe - il leggendario mago Flantius.

Nerd, ve lo dico subito: purtroppo Konrad Curze di Warhammer 40K non c'entra nulla. Ci speravo anche io, ma ahimè è un quasi omonimo.

Ritorniamo a noi! Conrad conduce una vita tranquilla e spensierata, quando un giorno viene accusato di un terribile crimine: il furto di una…

Recensioni coming soon

Visto che me lo state chiedendo, ecco la lista dei prossimi titoli a venire recensiti!
Sono i prossimi tre - di cui l'ultimo è lunghissimo, con mia grande gioia! XD
Più di tre, non riesco a programmare al momento, visto che purtroppo non sono ancora uno scrittore ricco e famoso che vive di questo! :P





1) Le Cronache di Ansorac (primo volume)
Marco D'Abbruzzi
IDEA

2) Il Fiore di Sinmara
Maddalena Cafaro
Delos Digital

3) La Guerra del Vespro
Estelwen Oriel (dio, le botte che vi do se non la smettete di mettervi nomi che faccio fatica a scrivere XD)
Self (se nel frattempo non è stata pubblicata e io non lo so)